Riassumendo i benefici sono

è un ottimo antiossidante
aiuta a regolarizzare il metabolismo dei lipidi e dei carboidrati
contribuisce alla normale circolazione del sangue
interviene nel regolarizzare la pressione arteriosa
è un energizzante e depurativo
è esente da pesticidi

Analizziamo punto per punto benefici e proprietà delle foglie di ulivo provati dalla scienza: il primo è la riduzione della pressione sanguigna. l’estratto di foglie di ulivo si è mostrato un ottimo rimedio naturale per abbassare la pressione arteriosa. Dal momento che i farmaci normalmente utilizzati hanno spesso effetti collaterali, l’importanza dell’estratto di foglie di ulivo non è da sottovalutare.

L’ulivo ha sempre avuto un importante ruolo nella medicina e nella cultura del Mediterraneo: le sue foglie sono state utilizzate per la prima volta nell’Antico Egitto, dove si credeva che avessero un potere divino. Le foglie di ulivo vengono utilizzate come estratto, come tisana oppure sotto forma di polvere; contengono molti composti dalle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, e contribuiscono ad abbassare la glicemia e la concentrazione – in modo simile all’olio d’oliva.

Nel tempo, molti studi hanno provato le proprietà medicinali delle foglie d’ulivo; tra queste troviamo benefici al sistema cardiovascolare (ottimo per abbassare il colesterolo alto) e immunitario, un aumento dell’energia e una regolarizzazione della pressione sanguigna. All’inizio del diciannovesimo secolo, le foglie di ulivo venivano tritate e utilizzate per abbassare la febbre; nella seconda metà del secolo sono state utilizzate come farmaco contro la malaria. Oggi, la medicina tradizionale marocchina usa l’infuso di foglie di ulivo per stabilizzare la glicemia e controllare il diabete.

Le olive vengono generalmente consumate, come frutto o sotto forma di olio, in Italia, Spagna, Francia, Marocco, Libano, Siria e altri paesi. Grazie ai recenti studi sulle proprietà delle foglie d’ulivo, però, il loro consumo si sta diffondendo anche al di fuori della tradizionale zona di produzione delle olive.

L’albero di ulivo fa parte della famiglia delle Oleaceae; è un sempreverde nativo del Mediterraneo, dell’Asia e dell’Africa, che raramente supera i 15 metri di altezza. Le sue foglie hanno un colore verde argenteo, con una lunghezza di 4-10 centimetri e una larghezza di 1-3 centimetri. Gli scienziati ritengono che l’albero di ulivo sia nato all’incirca 7000 anni fa nella regione che corrisponde all’antica Mesopotamia.

L’oleuropeina, uno dei principali composti presenti nelle foglie d’ulivo, è noto già da tempo è per le sue proprietà antivirali, antibatteriche e antimicotiche. Si tratta di un potente antiossidante che previene le malattie cardiovascolari e regola la pressione sanguigna, e che potrebbe avere anche un ruolo nella riduzione di alcuni tumori. L’oleuropeina costituisce fino al 6-9% del peso secco delle foglie; tra gli altri componenti biologicamente attivi troviamo i secoiridoidi, i flavonoidi e i triterpeni, metaboliti dagli effetti antiossidanti e che proteggono le cellule.

https://new.foglie-olivo.it/

Leave your vote

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%